Anantara Hoi An Resort Viet Nam

Caratterizzato da un’architettura coloniale francese è Anantara Hoi An Resort, che si trova lungo il fiume Thu Bon. A soli 5 km dalla spiaggia di Cua Dai, offre una varietà di attività come la pittura tradizionale cinese. Potrete imparare colloquiale vietnamita o registrarsi per le lezioni di yoga al giorno. Il resort organizza anche gite in barca lungo il fiume ed escursioni a piedi alla Cham Città Imperiale di Mio Figlio o la montagna di marmo. Per una giornata di relax, il centro benessere offre trattamenti di bellezza e massaggi. Elegante, ogni camera ha una zona salotto e veranda privata con una splendida vista sul giardino o sul fiume. Le camere dispongono di aria condizionata, di TV a schermo piatto satellitare e tè / caffè. Senses Restaurant propone piatti esotici fusion raffinata sala da pranzo in un ambiente all’aperto. Riverside Cafe serve bevande calde e una vasta selezione di deliziosi dolci, mentre Patrimonio Bar offre un ampio menù di vini. Anantara Hoi An Resort Viet Nam si trova a pochi passi dal centro storico vivace dove i mercanti una volta scambiati beni preziosi e tracce delle loro diverse culture hanno lasciato. Oggi, Hoi An affascina i visitatori con gli edifici antichi, una scena artistica vivace, incantevoli ristoranti locali, artigianato e negozi di souvenir, il tutto mixato con la vita quotidiana in un piccolo ma vivace città di provincia. Il prestigioso Condé Nast Reader nel 2010 e 2011 Premiato Miglior Heritage Resort in Vietnam Vietnam Economic Times nel 2005, 2006 e 2007. L’Anantara Hoi An resort è un testamento vivente ricca storia di Hoi An. Le camere del Anantara includono una ciotola di frutta e una macchina per il caffè. Sono dotate di aria condizionata, di tè e caffè, un mini bar e un giardino in comune. Una colazione soddisfacente viene preparata ogni mattina Anantara Hoi An Resort, e ci sono numerosi ristoranti e caffetterie.

Hung Long Harbour Hotel

Anantara Hoi An Resort Viet Namultima modifica: 2015-12-14T10:00:55+01:00da govietnam
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento