Vien Dong Hotel Saigon Viet Nam

Vien Dong Hotel è situato nel cuore del nuovo e stilista di Saigon South City. Phu My Hung armonizzato, in un ambiente di vita pulito e moderno, è circondato da numerosi ristoranti, negozi e centro ufficio. L’hotel è un ideale punto di partenza del vostro soggiorno in Vietnam da cui è possibile avviare altre visite guidate interessanti. In uno stile fine ed elegante, vanta 110 camere che sono tutte dotate di comfort moderni e lussuosi. Affacciato Cong Vien 23/9 Park, il più grande parco a Ho Chi Minh City, Vien Dong Hotel offre camere con aria condizionata e connessione Wi-Fi gratuita. Piatti locali e internazionali sono serviti presso il ristorante in loco. Essa ha anche un bar della hall. Decorate con opere d’arte vietnamita, tutte le camere sono dotate di TV a schermo piatto e cassaforte personale. Alcune camere sono dotate di balcone con vista sul parco. Bagno interno con vasca e articoli da toeletta gratuiti. Vien Dong Hotel Saigon Viet Nam si trova a 5 minuti a piedi dal mercato di Ben Thanh. Si trova a 4 km da La Pagoda dell’Imperatore di Giada e Museo dei residui della guerra.

Tan Son Nhat International Airport è a 30 minuti di auto. L’hotel dispone di tutto il necessario per un soggiorno confortevole. Da L’hotel sono Wi-Fi gratuito in tutte le camere, 24 ore reception, servizio in camera 24 ore, deposito bagagli, Wi-Fi nelle aree comuni. Alcune delle camere ben arredate, dotate di connessione internet – wireless (gratuito), servizio di sveglia, camere non fumatori, aria condizionata, balcone / terrazzo. Vien Dong Hotel è situato nel cuore del nuovo e stilista di Saigon South City. Phu My Hung armonizzato, in environmet vita pulito e moderno, è circondato da numerosi ristoranti, negozi e centro ufficio. L’hotel è un ideale punto di partenza del vostro soggiorno in Vietnam da cui è possibile avviare altre visite guidate interessanti.

starcity hl

Source: http://www.dulichso.com

Vien Dong Hotel Saigon Viet Namultima modifica: 2015-12-09T08:15:07+01:00da govietnam
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento